Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.
LAST NEWS
Infortuni sul lavoro, ferito un operaio ArcelorMittalIl Bonus vacanze arriva via app: richieste dal 1° luglio, ecco come ottenerloScuola: Privacy, pubblicazione voti online è invasiva Ammissione non sull’albo ma in piattaforme che evitino rischiGarante, no agli accessi indebiti ai dossier sanitariWhistleblowing non sicuro: Garante privacy sanziona un’università per 30.000 €Faro del Garante Privacy su sanità, fatturazione elettronica, food deliveryPillole di sicurezza: obblighi del medico competenteSalute: Garante, no alla e-mail con più indirizzi in chiaroGdpr e albo pretorio on line: Garante, illecito pubblicare dati sulla saluteGarante: sì al censimento permanente, ma più tutele per i dati personaliMarketing: dal Garante privacy sanzione di 27 milioni e 800 mila euro a TimCodice della strada: ecco che cosa cambiaSicurezza sul lavoro, il Ministero del Lavoro interpella gli operatoriIl Garante privacy sanziona Eni Gas e Luce per 11,5 milioni. Telemarketing indesiderato e attivazione di contratti non richiestiIl Garante: “80 app spia per ogni smartphone. Serve uno scudo digitale” – Intervista ad Antonello SoroPa: il Garante Privacy chiede più tutele per chi segnala gli illecitiLavoro: è illecito mantenere attivo l’account di posta dell’ex dipendentePrivacy: controllo più efficace sui grandi sistemi informativi UeValutazione del rischio da agenti biologici: come affrontarli al meglio?Università: concorsi, no ad accesso civico ai dati di elaborati e curricula

Gdpr: il Garante Privacy a supporto delle imprese

Partirà a settembre il progetto SMEDATA dedicato al Regolamento (Ue) 2016/679 – Gdpr, nato da una partnership tra il Garante per la protezione dei dati personali italiano e l’Autorità per la protezione dati della Bulgaria, con l’obiettivo di supportare le piccole e medie imprese, i professionisti impegnati nell’adeguamento ai nuovi adempimenti normativi in materia di protezione dei dati personali e i soggetti che operano nella consulenza giuridica.

Il progetto, co-finanziato da fondi della Commissione europea e sviluppato in Italia in collaborazione con il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Roma Tre, prevede una serie di importanti iniziative: l’organizzazione di seminari di formazione e convegni, lo sviluppo di uno strumento di auto-valutazione che aiuti le Pmi negli adempimenti previsti dalla normativa in materia di protezione dati, la realizzazione di una app gratuita, ricca di contenuti informativi, per rendere più semplice e immediato l’aggiornamento e l’informazione degli imprenditori, dei consulenti privacy che supportano le Pmi, oltre che per diffondere la conoscenza dei nuovi diritti garantiti dal Regolamento presso tutti i soggetti interessati.

Gli incontri formativi di SMEDATA prenderanno avvio il 18 settembre da Firenze, per poi proseguire a Salerno (26 settembre), Milano (3 ottobre), Cosenza (22 ottobre), Genova (29 ottobre) e Roma (5 novembre). Le modalità di partecipazione, il programma degli eventi e le informazioni sul progetto saranno disponibili sul sito del Garante per la protezione dei dati personali, alla pagina

https://www.garanteprivacy.it/regolamentoue/formazione/smedata.

Con SMEDATA, specificamente dedicato al settore privato, il Garante Privacy sviluppa ulteriormente l’offerta di formazione già messa in campo con il progetto T4DATA dedicato ai Responsabili della Protezione Dati (Rpd) dei soggetti pubblici.


Fonte: garanteprivacy.it

Chiusura estiva

I nostri uffici saranno chiusi per ferie dal 10 al 21 agosto 2020

WIDGET-WPSACADEMY

WIDGET-SPOTTV

WPS Group è certificata ISO 9001:2015

Quality Management System
EA 35A & 37

Newsletter WPS

Rimani aggiornato per non perdere novità e promozioni!

RICORDATI …

“Follia è fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi”

Albert Einstein

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.