Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.
LAST NEWS
Garante privacy avvia istruttoria, “pec insicure”Contro il totalitarismo digitale serve un Privacy Shield Ue-Cina. Parla il Garante SoroUnione Europea, da oggi entra il vigore il tetto per tariffe telefoniche e smsDall’Agenzia dell’Unione europea per i diritti fondamentali un “Manuale sul diritto europeo in materia di protezione dei dati”Barriera UE contro il Far West dei dati – Intervista ad Antonello SoroFisco, controlli selettivi sui conti delle persone fisicheDichiarazioni fiscali e istruzione: gli sconti dal nido all’universitàI grandi retailer faranno sicurezza alimentare con blockchainPreoccupati per la Privacy? Google introduce la cancellazione programmata della cronologiaScontrini online da luglio: ecco le categorie esonerate dall’obbligoSportello telematico dell’automobilista: l’Autorità chiede maggiori garanzieArrivano le nuove banconote da 100 e 200 euro: ecco come sarannoFisco: ok del Garante Privacy alla sperimentazione di nuovi sistemi anti-evasionePropaganda elettorale: no all’uso dei dati di ex-pazienti senza consensoSeattle, gru crolla su un campus GoogleModello 730/2019: le novità su detrazioni e deduzioniDef, Tria in audizione: “Aumento Iva confermato in attesa di alternative”UniCredit pagherà 1,3 miliardi di dollari agli Stati Uniti per aver violato le sanzioni contro l’IranIl Garante europeo per la protezione dei dati sta indagando se i servizi offerti da Microsoft rispettano il GDPRIncidente sul lavoro a Milano, muoiono due operai napoletani

RISCHIO STRESS LAVORO-CORRELATO

Un nuovo rischio sul posto di lavoro


Le linee guida per il Rischio Stress Lavoro-Correlato, da includere nel Documento Valutazione Rischi (DVR)

CHE COS’E IL RISCHIO STRESS LAVORO CORRELATO?
Lo stress lavoro-correlato è uno squilibrio che si verifica quando il lavoratore non si sente in grado di corrispondere alle richieste lavorative.
Il D.Lgs. 81/08 prevede la valutazione di tutti i rischi presenti in azienda, fra i quali anche il Rischio Stress Lavoro-Correlato. La circolare del Ministero del Lavoro del 18 novembre 2010 conferma le line guida per la valutazione del Rischio Stress Lavoro-Correlato da adottare a partire dal Gennaio 2011.

CHI E’ TENUTO ALLA VALUTAZIONE?
Tutte le aziende pubbliche e private sono obbligate ad effettuare la valutazione del rischio Stress Lavoro Correlato e ad aggiornare il DVR.
La valutazione viene effettuata dal Datore di lavoro, in collaborazione con l’RSPP ed il coinvolgimento del medico competente previa consultazione del’RLS.

L’articolo 28 del D.Lgs. n.81/08 (Oggetto della valutazione dei rischi) prevede che

la valutazione […] deve riguardare tutti i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori, ivi compresi quelli riguardanti gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari, tra cui anche quelli collegati allo stress lavoro-correlato secondo i contenuti dell’accordo europeo dell’8 ottobre 2004”..

Il successivo comma 1-bis dell’art. 28 introdotto dal D.Lgs. n. 106/2009 ha fissato la decorrenza dell’obbligo da Gennaio 2011.

QUALI SONO LE SANZIONI?

Per la mancata valutazione del rischio stress lavoro-correlato:
Arresto da quattro a otto mesi o ammenda da 5.000 a 15.000 euro.

COSA BISOGNA FARE?
La valutazione si articola in due fasi:

  • una valutazione preliminare solitamente effettuata dal datore di lavoro per rilevare i dati oggettivi e verificabili, quali fattori del contesto lavorativo e ambientale
  • una valutazione approfondita e soggettiva dei lavoratori, anche mediante somministrazione in forma anonima di questionari

Rilevati i dati necessari, verrà elaborato un documento di valutazione del rischio dal quale si otterranno le misure adottate o da adottare per prevenire o abbattere il rischio.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.