Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.
LAST NEWS
Infortuni sul lavoro, ferito un operaio ArcelorMittalIl Bonus vacanze arriva via app: richieste dal 1° luglio, ecco come ottenerloScuola: Privacy, pubblicazione voti online è invasiva Ammissione non sull’albo ma in piattaforme che evitino rischiGarante, no agli accessi indebiti ai dossier sanitariWhistleblowing non sicuro: Garante privacy sanziona un’università per 30.000 €Faro del Garante Privacy su sanità, fatturazione elettronica, food deliveryPillole di sicurezza: obblighi del medico competenteSalute: Garante, no alla e-mail con più indirizzi in chiaroGdpr e albo pretorio on line: Garante, illecito pubblicare dati sulla saluteGarante: sì al censimento permanente, ma più tutele per i dati personaliMarketing: dal Garante privacy sanzione di 27 milioni e 800 mila euro a TimCodice della strada: ecco che cosa cambiaSicurezza sul lavoro, il Ministero del Lavoro interpella gli operatoriIl Garante privacy sanziona Eni Gas e Luce per 11,5 milioni. Telemarketing indesiderato e attivazione di contratti non richiestiIl Garante: “80 app spia per ogni smartphone. Serve uno scudo digitale” – Intervista ad Antonello SoroPa: il Garante Privacy chiede più tutele per chi segnala gli illecitiLavoro: è illecito mantenere attivo l’account di posta dell’ex dipendentePrivacy: controllo più efficace sui grandi sistemi informativi UeValutazione del rischio da agenti biologici: come affrontarli al meglio?Università: concorsi, no ad accesso civico ai dati di elaborati e curricula

Strasburgo, lʼEuroparlamento approva la direttiva sul copyright

Con 438 voti a favore, 226 contrari e 39 astenuti, la plenaria del parlamento Europeo a Strasburgo ha approvato la sua posizione negoziale sulla “direttiva copyright” nel mercato digitale, che tutela il diritto d’autore dei contenuti diffusi su internet dalle grandi piattaforme del web.

Dopo averlo respinto il 5 giugno, gli eurodeputati avevano proposto una vasta serie di emendamenti alla riforma del diritto d’autore. In plenaria, hanno approvato una nuova versione del testo, aprendo ai negoziati con il Consiglio e la Commissione europea, necessari per arrivare alla definizione del testo legislativo finale. “E’ un buon segnale per l’industria creativa e culturale europea”, ha dichiarato il relatore del provvedimento, il popolare tedesco Axel Voss, ringraziando i colleghi per “il risultato ottenuto insieme”.

Tra i punti più importanti della normativa sul copyright, vi è l’articolo 11 che prevede “giuste remunerazioni” per gli autori i cui contenuti finiscono su piattaforme digitali, come i social network e i motori di ricerca. L’articolo 13, invece, prevede di “bloccare i contenuti coperti da copyright” qualora non ci sia un accordo con l’autore.

Tajani: “Vittoria di tutti i cittadini” – “La direttiva sul diritto d’autore è una vittoria per tutti i cittadini. Oggi il Parlamento europeo ha scelto di difendere la cultura e la creatività europea e italiana, mettendo fine al far-west digitale”. E’ quanto ha scritto in un tweet il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, dopo il via libera alla riforma.


Fonte: tgcom24.mediaset.it

WIDGET-WPSACADEMY

WIDGET-SPOTTV

WPS Group è certificata ISO 9001:2015

Quality Management System
EA 35A & 37

Newsletter WPS

Rimani aggiornato per non perdere novità e promozioni!

RICORDATI …

“Follia è fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi”

Albert Einstein

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.