LAST NEWS
Mancata tracciabilità di 125 kg di prodotti alimentari, multa e denunciaSulla non responsabilità del DdL per un infortunioWhatsapp: Garante privacy, informativa agli utenti poco chiara. L’Autorità intenzionata ad intervenire anche in via d’urgenzaLa sicurezza nel campionamento di suoli con possibile presenza di amiantoFascicolo sanitario elettronico: nessuna scadenza per l’inserimento dei datiGarante privacy a un call center: tutelare la dignità dei lavoratoriTik Tok, a rischio la privacy dei minori: il Garante avvia il procedimento contro il social networkNorme igieniche e precauzioni per la ristorazione con servizio d’asporto e a domicilio: linee guida ISSQuestura non rettifica i dati, il Garante privacy sanziona il Ministero dell’internoWi-Fi pubblico gratuito, il Garante chiede all’Agid più tutele per gli utentiTelemarketing aggressivo. Dal Garante privacy sanzione a Vodafone per 12 milioni 250 mila euroReferti on line accessibili ad altri pazienti, il Garante sanziona un policlinicoNuove ispezioni del Garante su fatturazione elettronica, data breach e food deliverySpid: ok del Garante privacy a nuove modalità per il rilascio dell’identità digitaleConcorsi pubblici, Garante: i dati dei partecipanti devono essere blindatiReferti online – Le domande più frequentiDpcm, Conte: I sindaci possono chiudere le piazze. Didattica in presenzaNuovo Dpcm di ottobre: mascherine all’aperto, divieto di ballo e limiti alle festeFascicolo Sanitario ElettronicoRaccomandate non consegnate, multa di 5 milioni a Poste Italiane da Antitrust

Amazon Prime Now alza i prezzi

amazon prime now

Amazon Prime Now costa di più: se prima bastava una spesa di 25 euro per avere una consegna veloce su Milano di cibi e beni di prima necessità senza pagare, ora bisogna spendere almeno 50 euro.

Altrimenti si paga, 3,49 euro per la consegna nella finestra di due ore e 7,99 per la consegna super veloce in un’ora. “Il nostro impegno per ampliare l’offerta e le modalità di spedizione disponibili è costante. Continuando a migliorare e ad aggiungere valore al programma, i costi del servizio aumentano.” conferma Amazon, ma è anche vero che il passaggio da 25 euro a 50 euro cambia proprio la percezione del servizio da parte dei consumatori. Venticinque euro sono una spesa piccola, per la sera o per l’ufficio, mentre cinquanta euro non sono facilissimi da raggiungere.

L’introduzione di una tariffa più bassa, 3.49 euro, ha permesso però ad Amazon di abbassare anche la spesa minima: per poter fruire di Amazon Prime Now ora basta spendere 15 euro, una tariffa che si presta ad ordini più piccoli.


Fonte: dday.it

WIDGET-WPSACADEMY

WIDGET-SPOTTV

WPS Group è certificata ISO 9001:2015

Quality Management System
EA 35A & 37
ISO 9001 2015

Newsletter WPS

ico emailRimani aggiornato per non perdere novità e promozioni!

RICORDATI …

“Follia è fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi”

Albert Einstein