LAST NEWS
Mancata tracciabilità di 125 kg di prodotti alimentari, multa e denunciaSulla non responsabilità del DdL per un infortunioWhatsapp: Garante privacy, informativa agli utenti poco chiara. L’Autorità intenzionata ad intervenire anche in via d’urgenzaLa sicurezza nel campionamento di suoli con possibile presenza di amiantoFascicolo sanitario elettronico: nessuna scadenza per l’inserimento dei datiGarante privacy a un call center: tutelare la dignità dei lavoratoriTik Tok, a rischio la privacy dei minori: il Garante avvia il procedimento contro il social networkNorme igieniche e precauzioni per la ristorazione con servizio d’asporto e a domicilio: linee guida ISSQuestura non rettifica i dati, il Garante privacy sanziona il Ministero dell’internoWi-Fi pubblico gratuito, il Garante chiede all’Agid più tutele per gli utentiTelemarketing aggressivo. Dal Garante privacy sanzione a Vodafone per 12 milioni 250 mila euroReferti on line accessibili ad altri pazienti, il Garante sanziona un policlinicoNuove ispezioni del Garante su fatturazione elettronica, data breach e food deliverySpid: ok del Garante privacy a nuove modalità per il rilascio dell’identità digitaleConcorsi pubblici, Garante: i dati dei partecipanti devono essere blindatiReferti online – Le domande più frequentiDpcm, Conte: I sindaci possono chiudere le piazze. Didattica in presenzaNuovo Dpcm di ottobre: mascherine all’aperto, divieto di ballo e limiti alle festeFascicolo Sanitario ElettronicoRaccomandate non consegnate, multa di 5 milioni a Poste Italiane da Antitrust

Creme solari, “Altroconsumo” boccia due prodotti per bambini con protezione 50: “Dai test il fattore reale non supera 20”

10072019

In estate bisogna fare molta attenzione alle scottature da sole, specie per i più piccoli. L’associazione dei consumatori “Altroconsumo” ha quindi sottoposto ad un test 16 creme solari per bambini con protezione 50, scoprendo che due arrivavano a malapena a 20 (con un fattore di protezione reale inferiore di 30 punti rispetto a quanto dichiarato).

L’associazione di difesa dei consumatori afferma che in linea generale l’analisi ha dato esiti “rassicuranti”. Quasi tutte le creme testate, infatti, rispettano il grado di protezione riportato in etichetta. Fanno eccezione due prodotti, che sono stati bocciati e che Altroconsumo ha provveduto a segnalare al ministero della Salute chiedendone il ritiro dal mercato: si tratta di “Rilastil Baby transparent spray wet skin” e di “Isdin Transparent spray wet skin”.

La replica: “Il valore protettivo indicato in etichetta è reale” – Nei test di laboratorio effettuati da Altroconsumo la prima crema con Spf 50+ ha raggiunto invece una protezione media con Spf 20,9. Altroconsumo ha ripetuto le analisi in un secondo laboratorio distinto e indipendente ottenendo addirittura un risultato inferiore: 16,3. Per la seconda crema, il fattore di protezione reale riscontrato nel primo test è 16,5, mentre 14,1 il risultato della controprova nel laboratorio indipendente. Le aziende hanno replicato con le analisi da loro effettuate e che confermano il fattore di protezione riportato sulle confezioni.

https://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/creme-solari-altroconsumo-boccia-due-prodotti-per-bambini-con-protezione-50-dai-test-il-fattore-reale-non-supera-20-_3219088-201902a.shtml


Fonte: tgcom24.mediaset.it

WIDGET-WPSACADEMY

WIDGET-SPOTTV

WPS Group è certificata ISO 9001:2015

Quality Management System
EA 35A & 37
ISO 9001 2015

Newsletter WPS

ico emailRimani aggiornato per non perdere novità e promozioni!

RICORDATI …

“Follia è fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi”

Albert Einstein