LAST NEWS
Mancata tracciabilità di 125 kg di prodotti alimentari, multa e denunciaSulla non responsabilità del DdL per un infortunioWhatsapp: Garante privacy, informativa agli utenti poco chiara. L’Autorità intenzionata ad intervenire anche in via d’urgenzaLa sicurezza nel campionamento di suoli con possibile presenza di amiantoFascicolo sanitario elettronico: nessuna scadenza per l’inserimento dei datiGarante privacy a un call center: tutelare la dignità dei lavoratoriTik Tok, a rischio la privacy dei minori: il Garante avvia il procedimento contro il social networkNorme igieniche e precauzioni per la ristorazione con servizio d’asporto e a domicilio: linee guida ISSQuestura non rettifica i dati, il Garante privacy sanziona il Ministero dell’internoWi-Fi pubblico gratuito, il Garante chiede all’Agid più tutele per gli utentiTelemarketing aggressivo. Dal Garante privacy sanzione a Vodafone per 12 milioni 250 mila euroReferti on line accessibili ad altri pazienti, il Garante sanziona un policlinicoNuove ispezioni del Garante su fatturazione elettronica, data breach e food deliverySpid: ok del Garante privacy a nuove modalità per il rilascio dell’identità digitaleConcorsi pubblici, Garante: i dati dei partecipanti devono essere blindatiReferti online – Le domande più frequentiDpcm, Conte: I sindaci possono chiudere le piazze. Didattica in presenzaNuovo Dpcm di ottobre: mascherine all’aperto, divieto di ballo e limiti alle festeFascicolo Sanitario ElettronicoRaccomandate non consegnate, multa di 5 milioni a Poste Italiane da Antitrust

Ecco il biglietto aereo senza nominativo del passeggero

Sarà già capitato migliaia di volte. Le compagnie aeree, anche le low cost “spinte” che somigliano sempre di più a pullman di linea, non permettono prenotazioni senza il nominativo del viaggiatore. Un problema non da poco se si decide di volare via per un week end mordi e fuggi o per andare in vacanza con amici o parenti. Visto che per spuntare tariffe davvero basse occorre prenotare con largo anticipo, può capitare che uno o più compagni di viaggio cambino improvvisamente idea. E i costi salgono, se va bene, o al peggio si getta al vento il biglietto.

Wizz Air, la compagnia a basso prezzo che si sta imponendo nell’Europa Centrale e Orientale, ha trovato la soluzione: fino a 9 biglietti saranno acquistabili da un solo passeggero. In sostanza potranno essere comprati “in bianco”. E cioè niente nomi, a parte chi prenota, fino al momento del check-in. Una innovazione che permetterà anche in caso di fidanzamenti rotti in prossimità dell’estate o per improvvise indisposizioni dei passeggeri, di cambiare passeggero. Il costo non è proibitivo: 10 euro per “cambiare cavallo” al volo, fino a poche ore prima del ingresso in aeroporto.

“Durante l’acquisto del servizio – spiega Wizz – dovranno solo fornire il nome di un passeggero, ma potranno prenotare fino ad nove ulteriori biglietti senza dover includere il loro nome al momento della prenotazione. I clienti potranno fornire i nomi aggiuntivi in qualsiasi momento accedendo alla loro prenotazione online prima che il check-in online sia richiesto”.

Wizz Air è la più grande compagnia aerea a basso costo dell’Europa Centrale e Orientale, opera con una flotta di 85 aeromobili Airbus A320 e A321 e offre oltre 550 rotte da 28 basi, che collegano 142 destinazioni attraverso  43 Paesi.


Fonte: Repubblica.it

WIDGET-WPSACADEMY

WIDGET-SPOTTV

WPS Group è certificata ISO 9001:2015

Quality Management System
EA 35A & 37
ISO 9001 2015

Newsletter WPS

ico emailRimani aggiornato per non perdere novità e promozioni!

RICORDATI …

“Follia è fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi”

Albert Einstein