Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.
LAST NEWS
Dati in cambio di soldi: il Garante privacy porta la questione in Europa. Sotto la lente dell’Autorità la app “Weople”Nexi: Nessun attacco hacker o fuga di informazioniPackaging alimentare, uno studio europeo: “Trovate sostanze pericolose, Ue stabilisca nuovi limiti”Gdpr: le prescrizioni del Garante per poter trattare categorie particolari di datiI dati anonimi non sono sufficienti a proteggere la privacy, risalire agli utenti è facilissimoFacebook, multa da 5 miliardi di dollari per violazione della privacyIsee precompilato: Garante, ok alla prima fase attuativaFirmato il nuovo contratto dei medici, era atteso da 10 anni: 200 euro di aumento medio mensileMarmellata con allergene: questi i lotti richiamati dai supermercati ConadGarante privacy: no spam ai possessori di carte fedeltàSicurezza informatica, il «Gdpr» fatica a decollare: sanzioni in ritardo e poche segnalazioniLa Commissione Europea ha aperto un’indagine nei confronti di Amazon per sospetta concorrenza slealePrivacy e dati sensibili. Ma i nostri sanitari conoscono la legge?WhatsApp e Telegram: privacy a rischio con l’invio di foto e file multimedialiIl responsabile HACCPUE, in Gazzetta Ufficiale la Guida sui requisiti per l’igiene dei mangimiGdpr: il Garante Privacy a supporto delle impreseOffice 365 bandito da alcune scuole tedesche: viola le norme sulla privacyIncidenti sul lavoro, nel bresciano muore operaio di 58 anni schiacciato da un macchinarioReddito di cittadinanza: Garante Privacy, ok a regole per accessi selettivi ai dati

Scuola e privacy: gli studenti che filmano i docenti sono sanzionabili 

Scuola e tutela della privacy

Registrare, fotografare o filmare un insegnante non è, di per sé, un atto che comporti violazione della privacy, almeno finché tale materiale non viene postato in rete o diffuso, divenendo pertanto di pubblico dominio. In questo caso si può parlare di vero e proprio trattamento dei dati personali che, se non autorizzato dal diretto interessato, prevede sanzioni che possono variare dai tremila ai diciottomila euro.

Registrare una lezione per uso didattico non può essere quindi considerata violazione della privacy, ma prima di diffondere eventuale files audio o video è chiaramente necessaria l’autorizzazione del docente.

Privacy e regolamento di istituto

Per ogni tipo di violazione della privacy all’interno della scuola ci si deve rifare sempre al regolamento interno d’istituto, ancora prima di intraprendere specifiche azioni legali. Se nel regolamento è esplicitamente impedito l’utilizzo di smartphone o altra strumentazione elettronica che permetta l’acquisizione di audio, immagini e video, allora anche solo la detenzione da parte dello studente di tale materiale potrà essere sanzionata in relazione all’entità della violazione.

Il dibattito sui social

La polemica sulla privacy ha acceso gli animi di quanti, sui social, lamentano le nuove procedure scolastiche volte a garantire la tranquillità di studenti e docenti all’interno del contesto scolastico.

Tali norme, a detta dei frequentatori dei numerosi gruppi Facebook sull’argomento, non tutelerebbero del tutto i docenti, favorendo (o comunque tollerando) comportamenti inadeguati da parte degli studenti.

La diffusione online, attraverso canali come Twitter o YouTube, di video in cui studenti indisciplinati si rivolgono ai propri docenti utilizzando un linguaggio inappropriato al contesto scolastico, pone l’argomento al centro di un dibattito più ampio, focalizzato non solo sul ruolo del docente ma anche su quello del genitore/educatore e sull’eventuale attribuzione delle responsabilità per il verificarsi di simili episodi.


Fonte: blastingnews.com

Chiusura Estiva

Gli uffici di WPS Group rimarranno chiusi per le ferie estive dal 12 al 23 Agosto 2019

WIDGET-WPSACADEMY

WIDGET-SPOTTV

WPS Group è certificata ISO 9001:2015

Quality Management System
EA 35A & 37

Newsletter WPS

Rimani aggiornato per non perdere novità e promozioni!

RICORDATI …

“Follia è fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi”

Albert Einstein

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.