LAST NEWS
La sicurezza nel campionamento di suoli con possibile presenza di amiantoFascicolo sanitario elettronico: nessuna scadenza per l’inserimento dei datiGarante privacy a un call center: tutelare la dignità dei lavoratoriTik Tok, a rischio la privacy dei minori: il Garante avvia il procedimento contro il social networkNorme igieniche e precauzioni per la ristorazione con servizio d’asporto e a domicilio: linee guida ISSQuestura non rettifica i dati, il Garante privacy sanziona il Ministero dell’internoWi-Fi pubblico gratuito, il Garante chiede all’Agid più tutele per gli utentiTelemarketing aggressivo. Dal Garante privacy sanzione a Vodafone per 12 milioni 250 mila euroReferti on line accessibili ad altri pazienti, il Garante sanziona un policlinicoNuove ispezioni del Garante su fatturazione elettronica, data breach e food deliverySpid: ok del Garante privacy a nuove modalità per il rilascio dell’identità digitaleConcorsi pubblici, Garante: i dati dei partecipanti devono essere blindatiReferti online – Le domande più frequentiDpcm, Conte: I sindaci possono chiudere le piazze. Didattica in presenzaNuovo Dpcm di ottobre: mascherine all’aperto, divieto di ballo e limiti alle festeFascicolo Sanitario ElettronicoRaccomandate non consegnate, multa di 5 milioni a Poste Italiane da AntitrustFacebook, l’Irlanda blocca il trasferimento dei dati verso gli Usa: i rischi per il social senza un nuovo Privacy ShieldLo smart working accelera l’evoluzione digitale, il caso di Eni: così il palazzo di vetro lavora da casaCOVID-19: come comportarsi con i lavoratori in rientro dall’estero

Il ruolo della formazione nel nuovo regolamento privacy

Il 24 Maggio scorso è entrato in vigore il nuovo Regolamento Europeo sulla Privacy (GDPR 679/2016), che vincola tutte le aziende con sede sul territorio comunitario che trattano dati ad adottarlo entro Maggio 2018.

Uno dei punti salienti che accomuna il D.Lgs. 196/03 al nuovo regolamento è sicuramente il ruolo cruciale della formazione di tutte le figure che interagiscono con il trattamento dei dati personali. Già nella 196, Allegato B – Disciplinare Tecnico in Materia di Misure Minime di Sicurezza veniva data grande importanza alla formazione continua del personale. All’articolo 19 punto 6 (successivamente soppresso con la decadenza dell’obbligo di redazione del DPS) veniva dato grande risalto all’istruzione dei soggetti incaricati:

19.6. la previsione di interventi formativi degli incaricati del trattamento, per renderli edotti dei rischi che incombono sui dati, delle misure disponibili per prevenire eventi dannosi, dei profili della disciplina sulla protezione dei dati personali piu’ rilevanti in rapporto alle relative attivita’, delle responsabilita’ che ne derivano e delle modalita’ per aggiornarsi sulle misure minime adottate dal titolare. La formazione e’ programmata gia’ al momento dell’ingresso in servizio, nonche’ in occasione di cambiamenti di mansioni, o di introduzione di nuovi significativi strumenti, rilevanti rispetto al trattamento di dati personali.

Anche il nuovo regolamento pone l’attenzione sull’istruzione, in particolare su chiunque agisca per conto del titolare del trattamento, come si evince dall’ Art 32 paragrafo 4:

32.4. Il titolare del trattamento e il responsabile del trattamento fanno sì che chiunque agisca sotto la loro autorità e abbia accesso a dati personali non tratti tali dati se non è istruito in tal senso dal titolare del trattamento, […].

La formazione è fondamentale in ogni ambito lavorativo. Come si istruisce il personale sul corretto utilizzo di un’attrezzatura di lavoro, si forma il personale anche sulle corrette misure per il trattamento dei dati personali. La formazione va intesa anche come misura di tutela per l’azienda per garantire la corretta applicazione della normativa privacy da parte di tutto il personale. La formazione è quindi obbligatoria, ed è compito del titolare formare i propri dipendenti. Un personale formato e preparato è in grado di affrontare qualsiasi situazione e trovare la giusta soluzione ad ogni problema.  


Fonte: wps-group

WIDGET-WPSACADEMY

WIDGET-SPOTTV

WPS Group è certificata ISO 9001:2015

Quality Management System
EA 35A & 37
ISO 9001 2015

Newsletter WPS

ico emailRimani aggiornato per non perdere novità e promozioni!

RICORDATI …

“Follia è fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi”

Albert Einstein