LAST NEWS
“Informative privacy più chiare grazie alle icone? E’ possibile”Covid, il Garante della privacy: “No a passaporti vaccinali, serve una legge”Vaccinazione dei dipendenti: le FAQ del Garante privacy – Principi generali e focus sugli operatori sanitariDal Consiglio d’Europa le linee guida sul riconoscimento faccialeLavoro: Garante, no all’uso delle impronte digitali dei dipendenti se manca base normativaData breach sanitari, il Garante privacy sanziona tre struttureL’obbligo della nomina del coordinatore per la sicurezza nei cantieriDati Inail: gli infortuni sul lavoro nell’anno della pandemia“Se non ha l’età, i social possono attendere”. Lo spot del Garante privacy e di Telefono Azzurro per sensibilizzare i genitori“I tuoi dati sono un tesoro”: il video del Garante per raccontare cos’è la privacyTik Tok: dopo il caso della bimba di Palermo, il Garante privacy dispone il blocco del socialMancata tracciabilità di 125 kg di prodotti alimentari, multa e denunciaSulla non responsabilità del DdL per un infortunioWhatsapp: Garante privacy, informativa agli utenti poco chiara. L’Autorità intenzionata ad intervenire anche in via d’urgenzaLa sicurezza nel campionamento di suoli con possibile presenza di amiantoFascicolo sanitario elettronico: nessuna scadenza per l’inserimento dei datiGarante privacy a un call center: tutelare la dignità dei lavoratoriTik Tok, a rischio la privacy dei minori: il Garante avvia il procedimento contro il social networkNorme igieniche e precauzioni per la ristorazione con servizio d’asporto e a domicilio: linee guida ISSQuestura non rettifica i dati, il Garante privacy sanziona il Ministero dell’interno

Google, più protezione account sensibili

Un programma di protezione avanzata per account sensibili come quelli di politici, giornalisti e imprenditori “che ritengono di essere ad alto rischio di attacchi”: Google annuncia nuovi strumenti nel mese della sicurezza informatica e a pochi giorni dalla violazione dell’account del premier britannico. Una volta iscritti a questo programma, i profili interessati saranno protetti con le “soluzioni più sicure” che il colosso hi-tech mette a disposizione. In particolare, il maggior grado di difesa sarà contro il phishing, messaggi che spesso si diffondono via mail e possono contenere virus malevoli che rubano dati. Sarà attuata attraverso i ‘Token’ (chiavette Usb o piccoli dispositivi wireless): questo sistema “bloccherà automaticamente qualsiasi tentativo di accesso effettuato senza l’utilizzo dei Token anche se qualcuno ha rubato la vostra password”, spiega la società. Stretta anche al phishing su Chrome, il programma per navigare su Internet che “adesso aiuta a proteggere più di 3 miliardi di dispositivi, ogni giorno, mostrando avvisi agli utenti prima che visitino siti o scarichino file pericolosi”. La società, anche in questo caso, sta “testando nuove protezioni preventive” che entreranno in azione quando verrà inserita username e password di Google in un sito che si sospetta possa contenere del phishing.


Fonte: ansa.it

WIDGET-WPSACADEMY

WIDGET-SPOTTV

WPS Group è certificata ISO 9001:2015

Quality Management System
EA 35A & 37

Newsletter WPS

Rimani aggiornato per non perdere novità e promozioni!

RICORDATI …

“Follia è fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi”

Albert Einstein