LAST NEWS
Referti online – Le domande più frequentiDpcm, Conte: I sindaci possono chiudere le piazze. Didattica in presenzaNuovo Dpcm di ottobre: mascherine all’aperto, divieto di ballo e limiti alle festeFascicolo Sanitario ElettronicoRaccomandate non consegnate, multa di 5 milioni a Poste Italiane da AntitrustFacebook, l’Irlanda blocca il trasferimento dei dati verso gli Usa: i rischi per il social senza un nuovo Privacy ShieldLo smart working accelera l’evoluzione digitale, il caso di Eni: così il palazzo di vetro lavora da casaCOVID-19: come comportarsi con i lavoratori in rientro dall’esteroMinori in vacanza Garante privacy a media: evitare dannose esposizioniSicurezza sul lavoro e diritti al cinema: a Torino la prima edizione del Job Film DaysCoronavirus, le linee guida del Mit: dalla misurazione della febbre prima di salire sul scuolabus al distanziamentoIl rientro al lavoro dei soggetti fragiliGarante per la Privacy, Stanzione è il nuovo presidenteCoronavirus, al via allo Spallanzani la sperimentazione del vaccino italianoCOVID-19: gestione del rischio e sfera di competenza del datore di lavoroInfortuni sul lavoro, ferito un operaio ArcelorMittalIl Bonus vacanze arriva via app: richieste dal 1° luglio, ecco come ottenerloScuola: Privacy, pubblicazione voti online è invasiva Ammissione non sull’albo ma in piattaforme che evitino rischiGarante, no agli accessi indebiti ai dossier sanitariWhistleblowing non sicuro: Garante privacy sanziona un’università per 30.000 €

Jotto, arriva il primo cronotermostato italiano senza fili

Jotto è il primo cronotermostato italiano senza fili che sfrutta la tecnologia bluetooth. A lanciarlo un’innovativa start up veneta guidata da Salvatore Piccinato che ha voluto sfidare Google ideando la versione italiana di Nest, il termostato intelligente. Jotto ha un design moderno ed è compatibile con la maggior parte delle caldaie. Per funzionare non ha bisogno della rete Wi-Fi ma si può accendere ugualmente con lo smartphone grazie a un’apposita App.

“Ho voluto realizzare qualcosa di utile per tutti gli italiani e dimostrare che anche in questo campo non siamo secondi a nessuno, né Cina né USA” ha spiegato Piccinato.

Jotto ha la forma di un cerchio perfetto, da qui il suo nome che richiama quello del pittore Giotto, però l’ideatore ha scelto come iniziale la J per dare alla sua invenzione un respiro internazionale. L’apparecchio consuma poco, sfrutta la tecnologia degli e-reader, ma soprattutto non ha bisogno della rete Wi-Fi perché funziona grazie al bluetooth. Un aspetto che lo rende innovativo anche di fronte ad altri device simili made in Usa, come il recente Nest di Google che Piccinato ha voluto sfidare creando la versione italiana del termostato intelligente.


Fonte: tgcom24.mediaset.it

WIDGET-WPSACADEMY

WIDGET-SPOTTV

WPS Group è certificata ISO 9001:2015

Quality Management System
EA 35A & 37

Newsletter WPS

Rimani aggiornato per non perdere novità e promozioni!

RICORDATI …

“Follia è fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi”

Albert Einstein