Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.
LAST NEWS
Dati in cambio di soldi: il Garante privacy porta la questione in Europa. Sotto la lente dell’Autorità la app “Weople”Nexi: Nessun attacco hacker o fuga di informazioniPackaging alimentare, uno studio europeo: “Trovate sostanze pericolose, Ue stabilisca nuovi limiti”Gdpr: le prescrizioni del Garante per poter trattare categorie particolari di datiI dati anonimi non sono sufficienti a proteggere la privacy, risalire agli utenti è facilissimoFacebook, multa da 5 miliardi di dollari per violazione della privacyIsee precompilato: Garante, ok alla prima fase attuativaFirmato il nuovo contratto dei medici, era atteso da 10 anni: 200 euro di aumento medio mensileMarmellata con allergene: questi i lotti richiamati dai supermercati ConadGarante privacy: no spam ai possessori di carte fedeltàSicurezza informatica, il «Gdpr» fatica a decollare: sanzioni in ritardo e poche segnalazioniLa Commissione Europea ha aperto un’indagine nei confronti di Amazon per sospetta concorrenza slealePrivacy e dati sensibili. Ma i nostri sanitari conoscono la legge?WhatsApp e Telegram: privacy a rischio con l’invio di foto e file multimedialiIl responsabile HACCPUE, in Gazzetta Ufficiale la Guida sui requisiti per l’igiene dei mangimiGdpr: il Garante Privacy a supporto delle impreseOffice 365 bandito da alcune scuole tedesche: viola le norme sulla privacyIncidenti sul lavoro, nel bresciano muore operaio di 58 anni schiacciato da un macchinarioReddito di cittadinanza: Garante Privacy, ok a regole per accessi selettivi ai dati

Perché gli sportelli bancomat in Italia sono così lenti?

Il rapporto è, all’incirca, lo stesso di medici di base e pazienti. Uno ogni 1.200. In Italia sono attivi 51.792 sportelli automatici per il prelievo di denaro. O atm (automated teller machine, cassa bancaria automatica), meglio noti come bancomat.

La prima macchina è stata installata cinquant’anni fa, nel giugno del 1967 a Londra. Perché approdasse in Italia ci è voluto qualche annetto. Da allora, tuttavia, gli atm hanno fatto pochi balzi in avanti. Le banche hanno aggiunto servizi, migliorato l’interazione con il cliente, ma nella sostanza gli sportelli sono rimasti molto simili ai loro antenati. Non è progredita granché neppure la tecnologia, sicché si spiega perché i “bancomat” non brillino per velocità, nonostante debbano sbrigare operazioni di pochi secondi.

La lentezza degli sportelli è determinata da vari fattori. Primo: le macchine sono datate. “Questi apparecchi hanno un ciclo di vita in media di 7-10 anni. Dietro ad ogni atm vi è di fatto un pc, e come qualsiasi pc risente dell’avanzamento tecnologico: col passare degli anni alcune componenti possono diventare obsolete, e magari rallentare il servizio di prelievo”, spiega Sergio Moggia, direttore generale di Bancomat spa, che gestisce il circuito di pagamenti.

A giugno l’ex consorzio è diventato una società per azioni. Negli anni, su queste macchine già lente si sono stratificati software su software peroffrire nuovi servizi alla clientela. “Dieci anni fa agli atm si potevano effettuare prelievi, saldi dei conti e ricariche telefoniche”, ricorda Moggia: “Oggi le banche hanno trasferito parte dell’offerta sugli atm.

Fonte: wired.it

Chiusura Estiva

Gli uffici di WPS Group rimarranno chiusi per le ferie estive dal 12 al 23 Agosto 2019

WIDGET-WPSACADEMY

WIDGET-SPOTTV

WPS Group è certificata ISO 9001:2015

Quality Management System
EA 35A & 37

Newsletter WPS

Rimani aggiornato per non perdere novità e promozioni!

RICORDATI …

“Follia è fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi”

Albert Einstein

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.