Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.
LAST NEWS
Modello 730/2019: le novità su detrazioni e deduzioniDef, Tria in audizione: “Aumento Iva confermato in attesa di alternative”UniCredit pagherà 1,3 miliardi di dollari agli Stati Uniti per aver violato le sanzioni contro l’IranIl Garante europeo per la protezione dei dati sta indagando se i servizi offerti da Microsoft rispettano il GDPRIncidente sul lavoro a Milano, muoiono due operai napoletaniIl governo ha tagliato i fondi contro gli infortuni e per la sicurezza sul lavoroRiciclaggio, conto salato per le banche europee: multe per oltre 16 miliardi di dollariMulte e tasse locali, arriva il condono: niente sanzioni e interessiTrattamento dati sulla salute in ambito sanitarioLa Commissione europea ha multato Google per 1,49 miliardi di euroGlifosato, la Corte Ue bacchetta Efsa: dovrà rendere pubblici gli studi di tossicità.Agenzia Entrate: la fatturazione elettronica ha già fatto emergere una maxi-frodeCake design, serve l’HACCP?Come conservare il cibo secondo l’HACCPSocial, il blackout più lungo della storia: Facebook, Instagram e WhatsApp down da 14 oreImporre anche a Pechino il regolamento europeo per proteggere i dati sul 5GFirmato dall’Italia il Protocollo emendativo della Convenzione 108 sulla protezione degli individui rispetto al trattamento automatizzato dei dati personaliPrivacy: le regole sul trasferimento di dati UK-UE in caso di “Hard Brexit”Privacy: no all’accesso civico generalizzato su pratiche SCIA e CILADati dei defunti: in Italia continuano a essere tutelati

Trattamento dati sulla salute in ambito sanitario

Trattare «categorie particolari di dati» in ambito sanitario è sempre vietato, tranne che per:

a) motivi di interesse pubblico rilevante sulla base del diritto dell’Unione o degli Stati membri
b) motivi di interesse pubblico nel settore della sanità pubblica (es. emergenze sanitarie conseguenti a sismi e sicurezza alimentare);
c) finalità di medicina preventiva, diagnosi, assistenza o terapia sanitaria o sociale ovvero gestione dei sistemi e servizi sanitari o sociali («finalità di cura»)

I trattamenti che:
– sono essenziali per il raggiungimento di una o più finalità determinate ed esplicitamente connesse alla cura della salute;
e
– sono effettuati da (o sotto la responsabilità di) un professionista sanitario soggetto al segreto professionale oda altra persona anch’essa soggetta all’obbligo di segretezza NON richiedono il consenso al trattamento dei dati da parte dell’interessato.

E’ possibile trattare dati sanitari SOLO con il consenso dell’interessato per:

  • consultazione del Fascicolo sanitario elettronico
  • consegna del referto online
  • utilizzo di app mediche
  • fidelizzazione della clientela
  • finalità promozionali o commerciali
  • finalità elettorali

TEMPI DI CONSERVAZIONE: Qualora non siano fissati da specifiche norme, spetta al titolare definirli in base alla
finalità del trattamento. In ogni caso, devono essere indicati nell’informativa.

L’informativa deve essere concisa, trasparente, intelligibile e facilmente accessibile, scritta con linguaggio semplice e chiaro.

NOMINA DI UN RPD: Obbligatoria per gli organismi pubblici (es: struttura appartenente al SSN) e nel caso di trattamenti su «larga scala» (come può avvenire per ospedali e case di cura).

TENUTA DEL REGISTRO DEI TRATTAMENTI: E’ obbligatoria.


Fonte: garanteprivacy.it

WIDGET-WPSACADEMY

WIDGET-SPOTTV

LOGO-SUBITO-HACCP

WPS Group è certificata ISO 9001:2015

Quality Management System
EA 35A & 37

Newsletter WPS

Rimani aggiornato per non perdere novità e promozioni!

RICORDATI …

“Follia è fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi”

Albert Einstein

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.